Finmeccanica fornirà nuovi radar agli aeroporti canadesi

(Teleborsa) – Arriva dal Canada l’ultima commessa di Finmeccanica.

La Divisione Sistemi per la Sicurezza e le Informazioni di Finmeccanica (che nel processo di divisionalizzazione delle società del Gruppo, ha assorbito, dal primo gennaio 2016, parte delle attività di Selex ES) ha siglato un contratto con NAV CANADA, l’ente che gestisce il servizio di navigazione aerea civile canadese, per l’ammodernamento dei radar per il controllo del traffico aereo nei 12 maggiori aeroporti canadesi, tra cui Toronto, Montreal, Ottawa, Vancouver e Calgary, i cui lavori saranno completati entro il 2027.

L’intesa, si legge in una nota del contractor, include opzioni per successive fasi di revisione ed eventuale sostituzione di ulteriori apparati.

La notizia non sembra aver scaldato il titolo, che si conferma in forte calo (-2,60%) a Piazza Affari.

Finmeccanica fornirà nuovi radar agli aeroporti canadesi