Fininvest, il Consiglio di Stato congela la cessione della quota Mediolanum

(Teleborsa) – Il Consiglio di Stato ha congelato il provvedimento di Bankitalia, che aveva imposto a Fininvest di cedere la quota del 20% di Mediolanum, mantenendo una partecipazione residua del 9,9%, finché la questione non sarà discussa nel merito.

La decisione dei giudici sospende sia la sentenza del TAR del Lazio che il provvedimento di Bankitalia, che avevano obbligato a Fininvest di cedere la partecipazione eccedente entro 30 mesi e conferirla in un trust. Alla richiesta, la finanziaria della famiglia Berlusconi aveva ottemperato lo scorso gennaio con la costituzione di un trust.

Tutto ebbe inizio con la condanna definitiva di Silvio Berlusconi e la perdita del requisito di onorabilità, richiesto a chi ha una partecipazione superiore al 10% in una banca. All’epoca, Mediolanum era di fatto divenuta capogruppo di Banca Mediolanum ed era quindi soggetta agli obblighi previsti.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Fininvest, il Consiglio di Stato congela la cessione della quota Medio...