Fine Foods & Pharmaceuticals, CdA approva conti 2020. Dividendo da 0,14 euro

(Teleborsa) – Il CdA di Fine Foods & Pharmaceuticals N.T.M., società quotata su AIM Italia e attiva nella produzione in conto terzi di forme solide orali destinate all’industria farmaceutica e nutraceutica, ha approvato il bilancio 2020. La società ha chiuso l’esercizio con ricavi in aumento dell’8% a 172 milioni di euro (senza operazioni di M&A) e un EBITDA pari a 22 milioni di euro, 2 milioni in più rispetto al 2019.

L’utile netto è stato di 9,3 milioni di euro, in calo rispetto all’esercizio precedente principalmente a causa dell’incremento dell’incidenza percentuale delle imposte sul risultato ante imposte, sottolinea l’azienda. La Posizione Finanziaria Netta si attesta ad un valore positivo (cassa netta) di circa 42,8 milioni di euro.

“Fine Foods ha avuto una crescita nettamente superiore a quella dei propri mercati di riferimento, integratori alimentari e farmaci in forma solida orale ed è riuscita a migliorare leggermente l’EBITDA Margin, impresa a dir poco straordinaria, considerate le circostanze”, ha commentato l’amministratore delegato Giorgio Ferraris, che ha sottolineato come nel 2021 saranno ripresi i programmi di crescita organica e di acquisizioni.

Il consiglio di amministrazione ha deliberato di proporre all’assemblea degli azionisti di distribuire un dividendo ordinario pari ad 0,14 euro per ciascuna azione.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Fine Foods & Pharmaceuticals, CdA approva conti 2020. Dividendo da...