Fincantieri torna in utile nel primo trimestre, conferma la guidance 2016

(Teleborsa) – Si chiude in utile il primo trimestre di Fincantieri con un risultato positivo per 0,3 milioni di euro contro la perdita di 27 milioni riportata al 31 marzo 2015. 

Il margine operativo lordo (ebitda) sale a 51 milioni (59 milioni al 31 marzo 2015) mentre i ricavi superano un miliardo, sostanzialmente stabili rispetto all’anno precedente. 

Per il 2016, il gruppo conferma la guidance fornita in occasione della presentazione del piano industriale 2016-2020, ovvero una crescita dei ricavi del 4-6%, un ebitda margin pari a circa il 5% e un risultato netto positivo.

Il carico di lavoro complessivo è pari a 19,2 miliardi.

“Oggi presentiamo solidi risultati trimestrali che segnano una svolta rispetto al secondo semestre 2015, con il quale Fincantieri ha archiviato la più lunga crisi del settore, e che evidenziano una decisa ripresa della performance operativa ed economica” ha detto Giuseppe Bono, amministratore delegato di Fincantieri, commentando i risultati. “Gli importanti obiettivi gestionali ed economici conseguiti nei primi mesi del 2016 – aggiunge il top manager – ci consentono di confermare gli obiettivi del Piano Industriale, in termini di sviluppo dei ricavi, aumento della redditività, generazione di cassa e remunerazione degli azionisti”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Fincantieri torna in utile nel primo trimestre, conferma la guidance 2...