Fincantieri punta al consolidamento dell’industria navale europea

(Teleborsa) – “In Australia siamo stati selezionati in tre diversi gruppi europei. Dobbiamo mettere insieme l’industria navale per guadagnare efficienza”. Lo ha detto l’amministratore delegato del gruppo navale Fincantieri, Giuseppe Bono, intervenendo a un convegno in Senato, dove è stato presentato lo studio del CESI (Centro studi internazionali): “L’evoluzione della cantieristica navale militare europea: un’opportunità per l’Italia”.

Bono auspica dunque un consolidamento nell’industria europea delle attività del settore navale.  “Condivido assolutamente la necessità di consolidare l’industria europea. Si sta perdendo tempo a parlare sempre solo di finanza, deficit, PIL e non si parla di economia reale”.

“Se non parliamo di questo, l’Europa sparisce e sparisce ogni possibilità di crescita. Questo aiuterà moltissimo a fare un consolidamento in altri settori. L’Europa non ce la fa più a competere con il resto del mondo”, ha rilanciato il top manager.

Fincantieri punta al consolidamento dell’industria navale europea
Fincantieri punta al consolidamento dell’industria navale e...