Fincantieri consegna i primi due pattugliatori al Bangladesh

(Teleborsa) – Fincantieri, ha consegnato oggi le prime due unità di quattro pattugliatori, Offshore patrol vessels (Opv), alla Guardia Costiera del Bangladesh, presso il cantiere di Muggiano (La Spezia). 

Si tratta delle navi “Minerva” e “Sibilla”, rinominate “Syed Nazrul” e “Tajuddin”, che erano state radiate dalla flotta nazionale nel maggio 2015 e giunte poco dopo nel bacino Fincantieri di Genova, dove hanno preso avvio i lavori di conversione, completati presso l’arsenale militare di La Spezia.

Le unità saranno utilizzate con finalità di pattugliamento per il controllo dei traffici della Zona economica esclusiva e dei confini marittimi, con capacità anche di contenimento dell’inquinamento ambientale e di recupero e assistenza ai civili in caso di emergenze umanitarie.

“Questo contratto – si legge in una nota – conferma quindi la capacità di Fincantieri di proporre, unica tra i fornitori di unità navali, soluzioni su misura per ogni Marina e Guardia Costiera, in funzione delle loro necessità e caratteristiche, utilizzando di volta in volta nuovi progetti o in alternativa, grazie al prezioso supporto della Marina Militare Italiana, unità di seconda mano sottoposte ad un rigoroso e attento processo di refitting”.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Fincantieri consegna i primi due pattugliatori al Bangladesh