Fincantieri accresce la redditività nel 1° trimestre. Ordini superano i 26 miliardi

(Teleborsa) – Fincantieri  ha chiuso il 1° trimestre con risultati in linea con gli obiettivi del Piano: i ricavi sono aumentati del ­­5,3% rispetto al medesimo periodo del 2016, mentre l’EBITDA è cresciuto a 67 milioni dai 51 milioni precedenti e l’EBITDA margin è salito al 6% dal 4,9% precedente

Carico di lavoro complessivo pari a 26,6 miliardi di euro, equivalente a circa 6 anni di lavoro se rapportato ai ricavi del 2016: il backlog (libro ordini) al 31 marzo 2017 era pari a 20,8 miliardi (15,4 miliardi al 31 marzo 2016) con 103 navi in portafoglio.

“Gli ottimi risultati commerciali, gestionali ed economici dei primi tre mesi del 2017 consolidano ulteriormente la leadership di Fincantieri e ci consentono, ad oggi, di confermare i risultati per il 2017 coerentemente con gli obiettivi del Piano Industriale”, ha commentato Giuseppe Bono, Amministratore Delegato di Fincantieri.

“Il Gruppo – ha aggiunto – continuerà con impegno a perseguire i target di crescita previsti nel Piano, e a tale proposito mi piace sottolineare che nel biennio 2015-2016 abbiamo assunto in Italia circa 600 dipendenti, e che l’aumento dei volumi di produzione ha portato ad incrementare di circa 3.000 addetti il personale impiegato nell’indotto. Questi valori, inoltre, vanno letti nel contesto di una previsione di ulteriori 400 assunzioni in Italia  solamente nel 2017.”

 

 

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Fincantieri accresce la redditività nel 1° trimestre. Ordini superan...