Finanza USA, migliora la fiducia degli operatori borsistici

Migliora la fiducia degli operatori borsistici nel mese di settembre, secondo l’indagine condotta da State Street sul sentiment degli investitori e sulla loro attitudine al rischio.

L’indicatore globale si è attestato a 116,6 punti, ovvero 7,2 punti in più, rispetto ai 109,4 rivisti del mese precedente (108,7 punti la prima lettura).

Driver del miglioramento è il sentiment degli operatori borsistici americani, che hanno visto un aumento dell’indice di ben 12,6 punti a 133,2 punti da 120,6. Fiduciosi anche gli investitori asiatici, il cui indice ha registrato una crescita di 5,4 punti a quota 97,8. Il clima di fiducia degli investitori europei è salito leggermente di 2,2 punti a 95,7.

Finanza USA, migliora la fiducia degli operatori borsistici