Finanza, UE: non c’è “fretta” nel concedere a City di Londra l’accesso al mercato unico

(Teleborsa) – “Non c’è fretta” nel concedere alla City di Londra l’accesso all’UE, ha detto oggi Mairead McGuinness, commissaria europeo per i servizi finanziari. L’Unione europea e il Regno Unito dovrebbero trovare un accordo sul quadro di cooperazione per i servizi finanziari entro la fine di marzo, ma da parte del Blocco non sembra esserci pressione per arrivare velocemente a un risultato soddisfacente per entrambe le parti.

“Non ricreiamo l’accesso al mercato unico per il Regno Unito poiché hanno scelto di andarsene”, ha precisato McGuinness in un evento organizzato dall’Autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati (ESMA).

Non ci sarà un momento, come è avvenuto con l’accordo commerciale, in cui ci sediamo e annunceremo un grosso pacchetto”, ha detto il funzionario UE riferendosi allo storico annuncio arrivato a fine dicembre sulla Brexit, in quanto immagina un percorso volto a definire “caso per caso” i vari aspetti.

Sebbene possano sorgere problemi nella trattative, “non c’è quella grande urgenza, il che ci dà il tempo di fare la cosa giusta e penso che ciò sia capito dal Regno Unito”, ha aggiunto McGuinness.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Finanza, UE: non c’è “fretta” nel concedere a City ...