FILA, 2016 anno di acquisizioni e profitti

(Teleborsa) – Risultati in forte crescita per FILA , il marchio che produce le matite colorate, quotato alla Borsa di Milano. Il 2016 chiude con un utile normalizzato, al netto dei costi straordinari e degli effetti sulle tasse, in crescita a 28,2 milioni di euro dai 24,8 milioni dell’anno prima.

I ricavi della gestione caratteristica evidenziano una crescita del 53,5% rispetto al 2015, grazie anche all’effetto delle acquisizioni portate a termine nel corso dell’esercizio. Cresce anche organica del fatturato in misura pari al 9,3%, al netto dell’effetto delle acquisizioni e dei cambi. L’EBITDA normalizzato si attesta a 67,2 milioni (+41,2%).

“Siamo molto soddisfatti dei risultati conseguiti nell’esercizio 2016 perché confermano l’efficacia del percorso di crescita intrapreso dal Gruppo F.I.L.A., che ci ha consentito di acquisire marchi leader mondiali come Canson e Daler-Rowney Lukas e in questo modo di ampliare ed integrare significativamente il portafoglio dei nostri brand e di incrementare, di conseguenza, il nostro volume di affari”, dichiara l’Ad Massimo Candela.

Posizione Finanziaria Netta pari a -223.4 mln di Euro al 31 dicembre 2016 dopo aver effettuato acquisizioni per 204,8 milioni di euro.

Per l’anno 2017 si prevede una razionalizzazione dell’offerta di vendita ed un ulteriore incremento dell’EBITDA, grazie agli effetti delle sinergie attese dalle acquisizioni realizzate nel 2016 e del processo di razionalizzazione in corso. 

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

FILA, 2016 anno di acquisizioni e profitti