Fiera Milano, utile lordo 1° trimestre cala a 14,1 milioni ma cresce redditività

(Teleborsa) – Fiera Milano sconta nel 1° trimestre un calendario fieristico meno favorevole rispetto al periodo in raffronto, ma vede crescere la redditività (EBITDA) e conferma i target per il 2019.

Nei primi tre mesi dell’anno si sono ottenuti ricavi pari a 71 milioni di euro, in contrazione rispetto a 77,3 milioni del primo trimestre 2018, che beneficiava dell’importante fiera biennale Mostra Convegno Expocomfor, e un EBITDA pari a 29 milioni di euro (di cui 12,1 milioni relativi all’impatto IFRS 16) in aumento rispetto a 19,7 milioni del trimestre di confronto.

L’EBIT è pari a 17,5 milioni di euro (di cui 2 milioni conseguenti all’IFRS 16), in calo rispetto a 18,2 milioni precedenti. Il risultato prima delle imposte si attesta invece a 14,1 milioni di euro (di cui -1,6 milioni dovuti all’IFRS 16), in calo anch’esso rispetto a 18,1 milioni nel primo trimestre del 2018.

La posizione finanziaria netta al 31 marzo 2019, ante effetti IFRS 16, presenta una disponibilità finanziaria netta di 60,1 milioni di euro rispetto a 23,7 milioni di euro al 31 dicembre 2018. L’incremento è determinato principalmente dal cash flow positivo generato dall’attività operativa del trimestre e dagli acconti incassati in relazione al calendario fieristico che prevede importanti manifestazioni in svolgimento nei mesi successivi. L’indebitamento finanziario netto comprensivo della lease liability IFRS 16 ammonta a 453,8 milioni di euro.

Il positivo andamento della gestione, sostenuto anche dai risultati delle manifestazioni che si sono tenute in Italia dopo la chiusura del trimestre, consente alla società di confermare per l’intero 2019 il target di EBITDA nel range di 84-88 milioni di euro.

Fiera Milano, utile lordo 1° trimestre cala a 14,1 milioni ma cresce&...