Fiat scala le marce in attesa delle immatricolazioni

(Teleborsa) – Composto ribasso per Fiat Chrysler Automobiles, in flessione dell’1,27% sui valori precedenti. Il titolo resta in attesa dei dati sulle immatricolazioni auto, di marzo, che saranno diffusi stasera, come di consueto, dopo la chiusura del mercato. Inn un intervento a Chicago, l’amministratore delegato di Fiat, Sergio Marchionne ha escluso una possibile alleanza con il gruppo PSA Peugeot, citando vantaggi troppo bassi dall’unione.

Allo stato attuale lo scenario di breve di Fiat Chrysler Automobiles rileva una decisa salita con obiettivo individuato a 7,053 Euro. In caso di momentanea correzione fisiologica il target più immediato è visto a quota 6,938. Le attese sono tuttavia per un innalzamento della curva fino al top 7,168.

Le indicazioni non costituiscono invito al trading.
(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Fiat scala le marce in attesa delle immatricolazioni