Fiat Chrysler US, a marzo crescono immatricolazioni negli States

(Teleborsa) – Fiat Chrysler si muove al rialzo a Piazza Affari. Mentre si aspettano i dati sulle immatricolazioni di marzo in Italia, arrivano i primi dati di  FCA US, divisione statunitense di Fiat Chrysler Automobiles che ha annunciato di aver venduto nel mercato statunitense 216.063 vetture a marzo, in rialzo del 14% rispetto alle 190.254 dello stesso mese del 2017.

Il dato è il migliore dal marzo 2006, quando furono venduti 216.865 veicoli. 

Tra i singoli brand, svetta Jeep ha mostrato una crescita delle vendite del 45% mentre Chrysler ha segnato un aumento del 15%. Forte ribasso, invece, per il marchio Fiat che scivola del 47%.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Fiat Chrysler US, a marzo crescono immatricolazioni negli States