Fiat Chrysler, Marchionne conferma l’obiettivo di riduzione del debito

(Teleborsa) – Fiat Chrysler Automobile resta concentrata sull’obiettivo di riduzione del debito e “non vede niente di negativo all’orizzonte”. Lo ha assicurato il numero uno della casa d’auto italo-americana, Sergio Marchionne, nel corso della conference call sui risultati del primo trimestre.

Il manager ha anche risposto ad una domanda su possibili fusioni con altre case d’auto, un riferimento chiaro alle avance su GM e Ford, affermando che FCA “continua a dialogare con altri costruttori interessati”, ma “serve ancora tempo per arrivare a dei risultati”. “Dobbiamo essere molto open mind, non possiamo essere selettivi”, ha detto Marchionne.

E di nuovo la solita domanda sulla possibilità di cedere Magneti Marelli, cui il manager ha risposto negativamente: “continuerà a far parte del nostro portafoglio”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Fiat Chrysler, Marchionne conferma l’obiettivo di riduzione del ...