Fiat Chrysler e Psa, allo studio partnership su auto elettrica

(Teleborsa) – Allo studio una partnership tra Fiat Chrysler e Psa “per condividere gli investimenti per costruire macchine in Europa”. A riferirlo è Bloomberg citando fonti vicine al dossier.

Secondo le indiscrezioni Fca e il gruppo automobilistico francese starebbero portando avanti negoziati preliminari per collaborare a una super piattaforma, per ridurre i costi degli investimenti e l’annuncio potrebbe essere dato entro la metà del mese.

Potrebbero essere lette in questo senso le dichiarazioni del Ceo di Psa, Carlos Tavares, che il mese scorso aveva annunciato che la sua compagnia era pronta a cogliere nuove opportunità di crescita, mentre, allo stesso tempo, il Ceo di Fiat Chrysler, Mike Manley, aveva affermato di stare valutando un’alleanza o una fusione che avrebbe reso l’azienda italo-statunitense più forte.

Alla base della partnership vi sarebbe la constatazione che nessuna delle due compagnie è leader nei settori dell’elettrificazione e della guida autonoma. Dunque – in vista del boom delle vendite di veicoli elettrici con aumento stimato dai 2,2 milioni attuali ai 60 milioni nel 2040 – l’eventuale accordo includerà, senza dubbio, la condivisione di investimenti per lo sviluppo di nuove auto elettriche. Lo sviluppo di nuove piattaforme per auto intelligenti, ibride e connesse non è, infatti, sostenibile per una singola azienda.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Fiat Chrysler e Psa, allo studio partnership su auto elettrica