Fiat Chrysler corre in USA. Vendite ai massimi dal 2001

E’ il 67esimo mese consecutivo di crescita per Fiat Chrysler sul mercato statunitense, dove la casa d’auto italo-americana ha messo a segno di nuovo una crescita a due cifre delle vendite, realizzando la miglior performance del mese di ottobre dal 2001.

FCA ha venduto a ottobre oltre 195mila auto, negli Stati Uniti, riportando un aumento del 15% rispetto allo stesso mese del 2014. I marchi Dodge, Jeep, Ram Truck e Fiat hanno tutti incrementato le vendite rispetto al 2014, con Jeep che segna un aumento del 33%, il più elevato tra i vari marchi di FCA US, nel mese di ottobre.

“Ottobre segna il nostro sessantasettesimo mese consecutivo di crescita e il miglior ottobre dal 2001. L’incremento delle vendite registrato il mese scorso ha continuato a interessare gran parte della nostra gamma, con otto modelli di tre brand che hanno stabilito record per il mese di ottobre” ha commentato il responsabile commerciale per gli Stati Uniti, Reid Bigland.

Nonostante i buoni dati, il titolo Fiat Chrysler Automobiles continua a perdere terreno sul Listino di Milano, dove mostra un calo dello 0,45%, a dispetto anche dei positivi numeri sulle vendite in Italia, nel mese di ottobre, annunciati ieri sera a mercati chiusi.

Fiat Chrysler corre in USA. Vendite ai massimi dal 2001
Fiat Chrysler corre in USA. Vendite ai massimi dal 2001