Fiat Chrysler, a ottobre vendite auto salgono più del mercato italiano

(Teleborsa) – Fiat Chrysler Automobiles batte il mercato dell’auto italiano. Se negli States, il gruppo guidato da Sergio Marchionne ha mostrato un calo delle vendite, diverso il risultato ottenuto in Italia che è stato migliore rispetto a quello delle immatricolazioni di ottobre.

Il mese scorso le immatricolazioni di FCA sono state oltre 41.400, il 12,4% in più rispetto a ottobre 2015, in un mercato che – con 147 mila registrazioni – è cresciuto del 9,75% nel confronto con lo stesso mese di un anno fa.

In aumento la quota di FCA, cresciuta di 0,7 punti percentuali, al 28,2%. Nei primi dieci mesi dell’anno, Fiat Chrysler Automobiles ha registrato quasi 450 mila vetture, il 19,5% in più nel confronto con lo stesso periodo dell’’anno scorso: anche in questo caso la crescita è migliore rispetto a quella ottenuta dal mercato che, con oltre 1 milione 553 mila registrazioni, è cresciuto del 16,7%.

La quota di FCA è stata del 28,95%, 0,7 punti percentuali in più nel confronto con il 2015. Numerosi i modelli FCA nelle posizioni di vertice dei rispettivi segmenti: continuano a dominare nei rispettivi segmenti Panda e 500, 500X e Renegade, Qubo e Doblò, 500L, mentre Tipo e Ypsilon sono stabilmente nelle posizioni di vertice.

In ottobre le immatricolazioni del marchio Fiat sono state 29.600, il 6,5% in più nel confronto con l’anno scorso. La quota è stata del 20,2%. 

Nel progressivo annuo il marchio ha registrato più di 328.800 vetture, il 18,4% in più nel confronto con i primi dieci mesi del 2015 per una quota del 21,2 per cento in crescita di 0,3%.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Fiat Chrysler, a ottobre vendite auto salgono più del mercato it...