Festa Liberazione, Mattarella apre festeggiamenti all’Altare della Patria

(Teleborsa) – Al via all’insegna della tradizione la Festa della Liberazione, con il consueto omaggio del Capo dello Stato alla tomba del Milite Ignoto, ma per la giornata sono molti gli eventi organizzati a Roma fra appuntamenti a carattere storico-culturale ed eventi dedicati allo sport, alle famiglie e all’enogastronomia.

Il 73esimo anniversario della Liberazione d’Italia dal nazifascismo coincide quest’anno con il 70esimo anniversario dell’entrata in vigore della Carta Costituzionale e dell’80esima ricorrenza della promulgazione delle leggi razziali.

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella darà inizio alle celebrazioni del 25 aprile alle 9, recandosi all’Altare della Patria, in Piazza Venezia, per dare inizio alla cerimonia. Saranno presenti le più alte cariche dello Stato e il Sindaco di Roma, Virginia raggi, che deporrà la corona dall’alloro all’Altare della Patria. 

Fra gli appuntamenti istituzionali della giornata c’è anche la consueta commemorazione alle Fosse Ardeatine, cui parteciperà il Presidente della regione Nicola Zingaretti
 
La  memoria e la resistenza – come ogni anno il tradizionale corteo dell’ANPI, l’associazione che rappresenta i partigiani, partirà alle ore 9.30 dalla sede della Regione Lazio all’Eur per concludersi a San Paolo dopo aver attraversato la Garbatella ed il Quartiere Ostiense. Quest’anno però le iniziative per la “memoria” saranno sotto il segno dell’unità, grazie a un accordo siglato fra l’Associazione partigiani, la Comunità Ebraica di Roma e Roma Capitale, finalizzato ad evitare divisioni e polemiche. Prevista per la serata a Piramide Cestia la proiezione di sequenze di film “storici” direttamente sulla facciata della piramide e sul castello.

Famiglie in festa – per il 25 aprile vi sono una serie di iniziative più ludiche dedicate alla famiglia, come l’iniziativa Sport in Famiglia al laghetto dell’Eur o la miriade di eventi previsti a Testaccio fra mostre, concerti, street food e laboratori per bambini. Da segnalare anche a Bracciano, presso il castello degli Odescalchi, la giornata dedicata alle famiglie con visite guidate, sport estremi e bancarelle. 

Amanti dell’enogastronomia – per chi ama il buon cibo vi sono anche una serie di sagre attorno Roma: la sagra della pappardella al cinghiale a Nazzano romano e la sagra della pizza fritta ad Arsoli.  

Turisti per caso – festività anche all’insegna delle partenze e dei viaggi: secondo un’analisi condotta dall’associazione agricola Coldiretti, assieme alla società di ricerca Ixè, 1 italiano su 3 farà un viaggio anche breve per queste ricorrenze (incluso il 1° maggio), mentre la CNA Turismo, associazione che rappresenta il settore, stima in 9 milioni le presenze per queste festività ed un giro economico che muoverà 2,5 miliardi di euro.

Festa Liberazione, Mattarella apre festeggiamenti all’Altare del...