Festa della Musica 2019 di nuovo “in scena” presso gli aeroporti italiani

(Teleborsa) – Per la terza edizione consecutiva, le società di gestione aeroportuale, Assaeroporti e l’ENAC si uniscono alla Festa della Musica, che verrà celebrata il 21 giugno.

Moltissime le esibizioni nei diciassette aeroporti italiani che aderiscono all’iniziativa – Milano Malpensa, Roma Fiumicino, Napoli, Pisa, Trieste, Olbia, Palermo, Bari, Torino, Perugia, Trapani, Bergamo e Venezia – e proporranno numerose performance musicali di vario genere – dalla lirica al jazz, senza dimenticare il pop, rock e country – allo scopo di intrattenere e coinvolgere i passeggeri e le comunità aeroportuali.

Molti gli eventi in programma, nei diversi scali italiani, come l’esibizione di Levante al Terminal 1 di Milano Malpensa, oppure la “Scuola InCanto”, un coro di voci bianche, a Roma Fiumicino, seguito dall’esibizione dell’Accademia di Santa Cecilia, Ensemble Voci italia.

All’aeroporto Capodichino di Napoli, invece, un concerto di classica musica napoletana con i “Cantori Napoletani del Teatro San Carlo”, che terminerà con un concerto del coro di voci bianche, verso le 14, proprio del famoso teatro partenopeo.

Anche quest’anno una performance”volante” offerta dalla compagnia Volotea ad opera del trombonista Humberto Amesquita Pelaez che volerà dal “Marco Polo” di Venezia al “Falcone Borsellino” di Palermo, deliziando i passeggeri del viaggio con una esibizione.

“Celebrare la musica e i musicisti in luoghi di aggregazione come gli aeroporti, dove persone, culture e idee si intersecano e interagiscono è naturale e simbolico proprio per lo spirito di contaminazione intrinseco nella musica, come nel viaggio aereo”, ha dichiarato il Direttore Generale dell’ENAC Alessio Quaranta.

Valentina Lener, Direttore Generale di Assaeroporti, l’associazione dei gestori aeroportuali italiani, ha aggiunto “siamo felici di poter confermare anche quest’anno la disponibilità di molti aeroporti italiani ad organizzare ed ospitare un fitto calendario di esibizioni nell’ambito della Festa della Musica. “Fare sistema – ha sottolineato – è impegnativo, ma siamo onorati di far parte di questa squadra, nella convinzione che contribuire a veicolare anche ai passeggeri e alle comunità aeroportuali il messaggio culturale di integrazione, universalità e armonia contenuto nella musica sia un’opportunità ed un investimento per il nostro Paese”.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Festa della Musica 2019 di nuovo “in scena” presso gli aer...