Festa della Donna: l’uguaglianza di genere alla portata dei bambini

(Teleborsa) – “Abbasso gli stereotipi!” – Quando le principesse incontrano l’economia: un diverso modo di rileggere la storia di Rapunzel “rinchiusa” nella torre in attesa del principe che la salvi (o forse no?), un modo per spiegare ai bambini cosa sono il gender gap e la job opportunity e cosa significhi risparmiare e gestire il denaro. Un evento dedicato alle quarte e quinte delle scuole primarie ed alle prime e seconde della secondaria di primo grado, organizzato da FeduF, con il contributo del Museo del Risparmio di Torino, in occasione della Giornata mondiale della donna, per creare una cultura delle pari opportunità e della non violenza nei confronti delle donne.

All’evento ospitato da Giovanna Boggio Robutti, Direttore Generale della Fondazione per l’Educazione finanziaria ed il Risparmio (FEduF), hanno partecipato Claudia Segre, Presidente Global Thinking Foundation, Giovanna Paladino, direttore del Museo del Risparmio di Torino, e Lilli Chiariglione, Segreteria Tecnica di Presidenza del Fondo di Beneficenza di Intesa Sanpaolo, e Valentina Antonietta Panna, autore di Crescere Pari, progetto digitale sulle pari opportunità rivolto ai bambini.

Obiettivo dell’incontro, cui hanno partecipato diverse scuole, è sviluppare conoscenze e competenze indispensabili per abbattere gli stereotipi e le differenze di genere.

Le pari opportunità

Nel corso dell’evento è stato presentato il video coprodotto da Museo del Risparmio e FEduF: “Legonomia – Le differenze di genere spiegate con i mattoncini” di Luciano Canova. Un modo diverso di rileggere la storia di Rapunzel, non più imprigionata nella torre, che ha costruito lei stessa per studiare le stelle, e per capire cosa sono le opportunità offerte a donne e uomini, attraverso la differenza di scala sociale con Batman, e cosa si può fare per ridurre il gap (politiche di partecipazione attiva delle donne al mondo del lavoro, quote rosa, incentivi per lauree STEM).

Claudia Segre, Presidente Global Thinking Foundation, ha raccontato la storia di come una donna ce la può fare a realizzare i propri sogni, abbattere le differenze e guardare al futuro con una prospettiva di libertà. L’accento sulle uguali opportunità fra uomini e donne in tutti i paesi del mondo e l’auspicio di “andare avanti” ed “usare l’intelligenza e la determinazione per andare oltre limiti che qualcun altro vuole porci”.

Valentina Antonietta Panna ha presentato Crescere PARI, un progetto digitale rivolto alle bambine e ai bambini dai 6 anni che, attraverso la gamification, li avvicina a concetti per loro ancora astratti, quali: la parità di genere, le pari opportunità e la crescita sostenibile con un approccio innovativo, digitale, inclusivo.

L’importanza del risparmio

Non solo pari opportunità e differenze di genere, l’evento ha messo l’accento anche sul risparmio, partendo da uno degli stereotipi della società: lo shopping “compulsivo” delle donne.

“Arco e Iris in America Latina”, una favola per bambini edita dal Museo del Risparmio, è stata illustrata da Giovanna Paladino e Lilli Chiariglione. Una storia che prende spunto dalla collezione di salvadanai del Museo, per raccontare la storia di due bambini che iniziano un’avventura che li porterà a fare un viaggio in America Latina, imparando cosa significhi risparmiare ed i principi alla base di una gestione virtuosa del denaro.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Festa della Donna: l’uguaglianza di genere alla portata dei bamb...