Fervi debutta sull’AIM

(Teleborsa) – Una nuova matricola sbarca a Piazza Affari. Si tratta di Fervi, società attiva nel settore della fornitura di attrezzature professionali principalmente per l’officina meccanica, l’officina auto, la falegnameria, il cantiere e dei prodotti inclusi nel mercato cosiddetto «MRO» (Maintenance, Repair and Operations), ossia fornitura di attrezzature al servizio dei professionisti della manutenzione e riparazione. L’operatività del Gruppo copre poi anche il segmento di mercato “Do it yourself”, o DIY, vale a dire il mercato dei prodotti per il fai-da-te in ambito casalingo e di bricolage, rivolto a hobbisti e in generale soggetti che utilizzano gli utensili Fervi a fini non professionali.

Sulle prime rilevazioni le azioni della società stanno registrando sull’AIM una limatura dello 0,08% a 15,488 euro, poco lontano dal prezzo di sottoscrizione che era stato definito in 15,50 euro.

Fervi debutta sull’AIM