Ferrovie, Mazzoncini nuovo Amministratore Delegato “con ampie deleghe”

(Teleborsa) – Tempi veloci per la nomina dei nuovi vertici delle Ferrovie dello Stato dopo le dimissioni in blocco del Consiglio di Amministrazione di giovedì scorso.

Venerdì il Ministero dell’Economia ha tenuto un’Assemblea delle Ferrovie per deliberare il nuovo organo operativo.

Gioia Ghezzi è stata eletta Presidente mentre Renato Mazzoncini è stato designato Amministratore Delegato “con ampie deleghe operative”, come si legge in un comunicato.

Il nuovo CdA resterà in carica per il triennio 2015-2017 e si riduce nuovamente da 9 a 7 componenti: oltre a Ghezzi e Mazzoncini ne fanno parte anche Daniela Carosio, Simonetta Giordani, Federico Lovadina, Wanda Ternau e Giuliano Frosini, tutti già presenti nel precedente Consiglio.

Mazzoncini avrà il compito di orchestrare la privatizzazione di Ferrovie ma anche di portare a compimento gli altri dossier rimasti aperti, come la vendita della Rete elettrica ad alta tensione a Terna e la cessione del ramo retail di Grandi stazioni, con il bando per la presentazione delle manifestazioni di interesse partito da pochi giorni.

Mazzoncini, classe 1968, si è laureato in ingegneria elettrotecnica e rappresenta una scelta interna al gruppo, essendo l’ADdi Busitalia, la società delle FS che si occupa del trasporto su autobus. 

Gioia, invece, ha una formazione strettamente finanziaria, essendosi laureata in economia aziendale presso la London Business School e in Fisica Teorica presso l’Università degli Studi di Milano. Ha lavorato precedentemente in diverse aziende, tra cui Zurich e McKinsey.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Ferrovie, Mazzoncini nuovo Amministratore Delegato “con ampie de...