Ferrovie di Stato Italiane rinnova la partnership con Polfer per la sicurezza

(Teleborsa) – Ferrovie di Stato Italiane rinnova la convenzione con la Polizia di Stato, formalizzata per la prima volta nel 2007, con l’obiettivo di garantire livelli di sicurezza sempre più elevati nelle stazioni e sui treni.
 
Il rinnovo della partership è stato annunciato questa mattina, a margine della cerimonia per il 110° anniversario della fondazione della Polizia Ferroviaria tenutasi presso la Scuola Superiore di Polizia, dal Capo della Polizia Franco Gabrielli e dall’Ad di FS Italiane Renato Mazzoncin.

Quattro gli aspetti principali dell’intesa: maggiore scambio delle informazioni in tema di sicurezza, ulteriori dotazioni tecnologiche e strumenti a supporto dell’attività delle pattuglie Polfer, collaborazione sempre più stretta per orientare al meglio i servizi di polizia, nonché per prevenire e contrastare la commissione di reati in ambito ferroviario, e formazione congiunta.

In uno scenario che prevede ogni giorno circa 9.000 treni con un volume di viaggiatori di quasi 2 milioni di persone, i dati sulla sicurezza registrati dalla Polizia Ferroviaria parlano di una flessione degli episodi delittuosi. In particolare, risultano in calo i furti ai danni di viaggiatori (-26%), le rapine (-37%), i furti di rame (-47%), le aggressioni (-5%), i danneggiamenti (-9%).

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Ferrovie di Stato Italiane rinnova la partnership con Polfer per la si...