Ferretto Group torna al 100% in mani italiane

(Teleborsa) – Ferretto Group torna ad essere italiana al 100%. Dopo solo tre anni dalla cessione del 40% del pacchetto azionario alla multinazionale cinese Dong Fang Precision Science Co., la famiglia Ferretto ha definito il riacquisto della totalità delle azioni precedentemente cedute. La società, fondata nel 1956 a Vicenza, è oggi uno dei principali operatori nel settore del magazzinaggio e del material handling.

“L’operazione – si legge in un comunicato – si profila quale tassello ulteriore per la crescita e la futura espansione del gruppo. Negli ultimi anni Ferretto Group è stato protagonista di un percorso di crescita: nel bilancio 2017 la produzione ha superato gli 85 milioni di euro (+ 17% sul 2016), con ordini per 112 milioni di euro (+53% su 2016)”. Le cifre dell’operazione non sono state rese note.

Negli anni Ferretto Group ha consolidato la sua internazionalizzazione e opera a livello worldwide tramite il proprio network, fornendo i proprio servizi ad aziende leader nei principali Paesi di Europa, Medio Oriente, Africa e Americhe.

Ferretto Group torna al 100% in mani italiane