Ferrari, volano gli utili nei primi nove mesi

(Teleborsa) – Profitti in forte crescita per Ferrari, che conferma i target dell’intero esercizio. Il produttore di auto di lusso ha chiuso i primi nove mesi del 2018 con un utile netto di 596 milioni di euro, in aumento del 49% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente grazie anche al beneficio fiscale del Patent Box relativo al 2015-2017.

L’Ebit si è portata a 631 milioni di euro (+9%), l’Ebitda a 841 milioni (+8%) mentre i ricavi netti si sono attestati a 2,575 miliardi di euro, stabili a tassi correnti ma in miglioramento del 4% a tassi di cambio costanti.
Le consegne sono salite del 7% a 6.853 unità.

Nel solo terzo trimestre il Cavallino Rampante ha incrementato l’utile netto del 105% a 287 milioni di euro mentre i ricavi si sono portati a 838 milioni, con un incremento dello 0,3% ai cambi attuali e dello 2,2% a cambi costanti. Le consegne hanno segnato un +11% a 2.262 unità.

La società ha confermato la guidance per il 2018 dicendosi diretta “verso un grande anno”.

Ferrari, volano gli utili nei primi nove mesi