Ferrari perde terreno in borsa dopo conti 2020

(Teleborsa) – Peggiora la performance del cavallino rampante di Maranello, con un ribasso dello 0,43%, portandosi a 175,7. Attesa per il resto della seduta un’estensione della fase ribassista con area di supporto vista a 172 e successiva a quota 168,4. Resistenza a 180,6.

Il mercato ha avuto una reazione nervosa ai conti 2020 che Ferrari ha presentato oggi, nonostante la società abbia detto di aver chiuso l’anno con risultati superiori agli obiettivi previsti, trainati da un “quarto trimestre record”.

Nel 2020, la casa di Maranello ha registrato un utile netto di 609 milioni di euro (-13% rispetto all’anno precedente), un EBITDA di 1,14 miliardi di euro (-10%) e un fatturato di 3,46 miliardi di euro (-10%).

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Ferrari perde terreno in borsa dopo conti 2020