Ferrari, Marchionne ha quasi 1,5 milioni di azioni

(Teleborsa) – Il presidente di Ferrari, Sergio Marchionne, detiene 1,462 milioni di azioni alla data del 4 gennaio, quando il titolo ha debuttato alla Borsa di Milano, dopo lo spin off da Fiat Chrysler Automobiles.

E’ quanto emerso dalle comunicazioni sulle partecipazioni rilevanti pubblicate dalla AFM, la Consob olandese, in seguito all’operazione di scorporo. La casa di Maranello, infatti, è formalmente domiciliata in Olanda ed è all’authority olandese che compete il monitoraggio delle partecipazioni rilevanti.

Sempre da queste comunicazioni, emerge che la cassaforte degli Agnelli, EXOR, potrebbe rafforzarsi ulteriormente al 30% o più visto che opggi controlla il 23,5% di Ferrari. 

Invece Piero Ferrari ha il 10% del capitale. Complessivamente le famiglie Agnelli e Ferrari, unite da un patto parasociale, detengono il 48,8% dei diritti di voto di Ferrari.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Ferrari, Marchionne ha quasi 1,5 milioni di azioni