Ferrari, Marchionne definisce il 2015 un “anno epocale”

(Teleborsa) – “Il 2015 è stato un anno epocale per Ferrari”. A dichiararlo il presidente della Rossa, Sergio Marchionne, spiegando: “abbiamo portato la società sulla strada dell’indipendenza da Fiat Chrysler Automobiles per permetterle di realizzare il suo completo potenziale e sprigionare maggiore valore per gli azionisti”.

Il manager italo-canadese si è detto pronto ad esplorare “modi in cui estendere il brand Ferrari per creare più valore per gli azionisti”. “Sapremo cogliere le opportunità del mercato, perché crediamo che la domanda per Ferrari sia solida e in crescita”, ha assicurato Marchionne specificando che “se le condizioni saranno adeguate, nei prossimi anni potremmo aumentare i volumi di produzione in modo graduale e organico nei prossimi anni”.

Parlando della Formula 1, il presidente del Cavallino Rampante ha osservato che “la corsa è nel Dna di Ferrari. Abbiamo il team di Formula 1 che ha più successo nella storia dello sport. Il ticker Race ci ricorda le nostre origini. La stagione della Formula 1 2015 è stato un passo decisivo nella giusta direzione, ma siamo lontani dall’essere contenti”. 

Marchionne non si è detto affatto preoccupato per le turbolenze dei mercati finanziari, poiché Ferrari “ha quello che serve per superare le tempeste”.

Positivo il titolo a Piazza Affari: +1,18%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Ferrari, Marchionne definisce il 2015 un “anno epocale”