Ferrari, Jefferies conferma “hold” e alza target price

(Teleborsa) – Modesto guadagno per Ferrari, che avanza dello 0,51%.

Gli analisti di Jefferies hanno rivisto al rialzo il prezzo obiettivo a 130 euro dai 125 precedenti. Il giudizio sul titolo è stato confermato a “hold”.

Comparando l’andamento del titolo con il FTSE MIB, su base settimanale, si nota che il cavallino rampante di Maranello mantiene forza relativa positiva in confronto con l’indice, dimostrando un maggior apprezzamento da parte degli investitori rispetto all’indice stesso (performance settimanale +2,9%, rispetto a +1,43% del principale indice della Borsa di Milano).

Le implicazioni tecniche di medio periodo sono sempre lette in chiave rialzista, mentre sul breve periodo stiamo assistendo ad un indebolimento della spinta rialzista per l’evidente difficoltà a procedere oltre quota 137,4 Euro. Sempre valido il livello di supporto più immediato a controllo della fase attuale visto in area 136. Le attese più coerenti propendono per un’estensione del movimento correttivo verso quota 135,3 da manifestarsi in tempi ragionevolmente brevi.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Ferrari, Jefferies conferma “hold” e alza target price