Ferrari, informativa periodica sull’acquisto di azioni proprie

(Teleborsa) – Ferrari annuncia, nell’ambito della terza tranche del programma di acquisto di azioni proprie annunciata il 14 novembre 2019, di avere acquistato, il 30 marzo 2020, complessivamente 5.566 azioni ordinarie sul Mercato Telematico Azionario, al prezzo medio unitario di 137,5072 euro, per un controvalore pari a 765.364,95 euro.

Al 30 marzo, il cavallino rampante di Maranello deteneva pertanto 9.175.609 azioni proprie ordinarie pari al 3,57% del capitale sociale totale emesso includendo le azioni ordinarie e le azioni speciali.

Dal 1 gennaio 2019 ad oggi la Società ha riacquistato un totale di 3.727.185 azioni proprie sul MTA e NYSE per un corrispettivo totale di 503.422.233,16 euro.

In data 30 marzo 2020 Ferrari ha deciso di sospendere temporaneamente il programma pluriennale di acquisto di azioni proprie relativo alla Terza Tranche e ha di conseguenza terminato anticipatamente il contratto non discrezionale da 150 milioni di euro sul mercato MTA in essere con una primaria istituzione finanziaria. La Società farà una comunicazione in occasione della ripresa del programma pluriennale di acquisto di azioni proprie.

Nel frattempo, sul listino milanese, il cavallino rampante di Maranello si muove al ribasso, con i prezzi allineati a 134,6 euro per una discesa dell’1,54%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Ferrari, informativa periodica sull’acquisto di azioni proprie