Ferrari, informativa periodica sull’acquisto di azioni proprie

(Teleborsa) – Ferrari ha comunicato di avere acquistato, nell’ambito della quarta tranche del programma di acquisto di azioni proprie, dall’11 al 22 marzo 2021, complessive 37.000 azioni ordinarie al prezzo medio unitario di 164,7619 euro, per un corrispettivo totale investito pari a 6.096.191,60 euro.

Nell’ambito dei piani di incentivazione azionaria, il 16 marzo 2021 la Società ha assegnato a taluni dipendenti e all’ex CEO del Gruppo Ferrari, n. 206.571 azioni ordinarie detenute dalla Società. Il 17 marzo 2021 Ferrari ha acquistato mediante una transazione fuori mercato e al prezzo di riferimento di Borsa Italiana del giorno precedente, pari ad euro 165,1 per azione, n. 93.473 azioni ordinarie cedute da taluni tra i medesimi dipendenti e l’ex CEO allo scopo di coprire, come da prassi, le imposte personali sul reddito.

Al 22 marzo 2021 Ferrari deteneva pertanto n. 8.949.511 azioni proprie ordinarie pari al 3,48% del capitale sociale totale emesso includendo le azioni ordinarie e le azioni speciali.

Dal 1 gennaio 2019 al 22 marzo 2021 la Società ha riacquistato un totale di 3.764.185 azioni proprie sul MTA e NYSE per un corrispettivo totale di 509.518.424,76 euro.

A Piazza Affari, oggi, piccolo passo in avanti per Ferrari, che porta a casa un timido +0,23%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Ferrari, informativa periodica sull’acquisto di azioni proprie