Ferragamo, via libera da assemblea a Bilancio 2017

(Teleborsa) – Via libera dall‘Assemblea degli Azionisti di Salvatore Ferragamo al Bilancio d’Esercizio 2017 e la proposta di destinazione dell’utile.

È stato inoltre presentato il Bilancio Consolidato al 31 dicembre 2017 che ha chiuso con ricavi totali pari a 1.393 milioni (-1,4%rispetto al 2016) e un utile netto pari a 114 milioni (42,2%rispetto al 2016).

I soci hanno dato l’OK alla distribuzione di un dividendo pari a 0,38 per azione (rispetto a Euro 0,46 dell’esercizio precedente), con stacco della cedola in data 21 maggio 2018, record date 22 maggio 2018 e pagamento dal 23 maggio 2018.

Inoltre, l’assemblea ha integrato il Collegio sindacale mediante la nomina di un Sindaco Effettivo e di un Sindaco Supplente.

I soci hanno provveduto alla nomina del nuovo Consiglio di Amministrazione della Società per il triennio 2018-2020. Il CdA con tutti i membri tratti i dall’unica lista presentata dal socio di maggioranza Ferragamo Finanziaria è così composto: Ferruccio Ferragamo, Giacomo Ferragamo, Leonardo Ferragamo, Giovanna Ferragamo, Diego Paternò Castello di San Giuliano, Angelica Visconti, Francesco Caretti, Raffaela Pedani, Peter K.C. Woo, Marzio Alessandro Alberto Saà, Chiara Ambrosetti, Umberto Tombari e Lidia Fiori.

L’assemblea ha inoltre deliberato di determinare per la remunerazione di tutti gli amministratori un importo complessivo fino ad un ammontare massimo, per ciascun esercizio, pari a 4 milioni di euro.

I soci hanno dato l’autorizzazione all’acquisto e alla disposizione di azioni proprie, previa revoca della precedente delibera assembleare del 27 aprile 2017.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Ferragamo, via libera da assemblea a Bilancio 2017