Ferragamo, ricavi in aumento a 245 milioni di euro nel primo trimestre

(Teleborsa) – Il gruppo Salvatore Ferragamo ha realizzato ricavi consolidati pari a 245 milioni di euro nel primo trimestre del 2021, in aumento del 10,3% a tassi di cambio correnti (+13% a cambi costanti) rispetto ai 222 milioni di euro registrati nel primo trimestre 2020. L’EBITDA è stato di 48 milioni di euro (12 milioni nel primo trimestre 2020), l’EBIT di 7 milioni di euro (-36 milioni di euro nello stesso periodo dello scorso anno) e l’utile netto negativo per 0,6 milioni di euro (rispetto ai -41 milioni di euro del primo trimestre 2020).

La Posizione Finanziaria Netta (al netto dell’effetto del principio contabile IFRS16) presenta una liquidità netta di 169 milioni di euro (rispetto ai 123 milioni di euro di liquidità netta al 31 marzo 2020). Gli investimenti, al 31 marzo 2021, ammontano a 6 milioni di euro, in aumento del 12,6% rispetto ai 5 milioni di euro allo stesso periodo dell’anno precedente.
L’area Asia Pacifico si riconferma il primo mercato in termini di ricavi per il gruppo, in aumento del 50,6% (+51,7% a tassi di cambio costanti), rispetto al primo trimestre 2020. I negozi diretti nella Greater China hanno registrato un incremento delle vendite di oltre il 105% rispetto al primo trimestre 2020 a tassi di cambio costanti e del 6,1% rispetto allo stesso periodo del 2019. L’area EMEA ha registrato un calo del 20,5% (-22,5% a tassi di cambio costanti) e il Nord America un aumento pari al 9,9% (+18,2% a tassi di cambio costanti).

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Ferragamo, ricavi in aumento a 245 milioni di euro nel primo trimestre