Ferragamo in affanno a Milano nonostante le buone notizie dal settore lusso

(Teleborsa) – Analisi intraday

Pressione su Salvatore Ferragamo, che tratta con una perdita dell’1,81%.

La maison di moda non sembra aver beneficiato dei positivi numeri sul lusso emerse nel rapporto Bain/Altagamma. A pesare, oltre alle attese per la pubblicazione del bilancio prevista per il prossimo 8 novembre, è la decisione di JP Morgan di abbassare il target price sul titolo da 22,5 a 21,5 euro, mentre il giudizio resta “neutral”.

Nuove evidenze tecniche classificano un peggioramento della situazione per Salvatore Ferragamo, con potenziali discese fino all’area di supporto più immediata vista a quota 21,43 Euro. Improvvisi rafforzamenti scardinerebbero invece lo scenario suesposto con un innesco rialzista e target sulla resistenza più immediata individuata a 22,18. Le attese per la sessione successiva sono per una continuazione del ribasso fino all’importante supporto posizionato a quota 21,11.

Le indicazioni non costituiscono invito al trading.

(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

Ferragamo in affanno a Milano nonostante le buone notizie dal settore&...