Ferie donate ai colleghi, Dhl a Orio al Serio fa scuola

(Teleborsa) – Il vettore courier Dhl, che opera sullo scalo di Orio al Serio, ha stretto un accordo le segreterie territoriali dei sindacati Cgil, Cisl e Uil che consente ai dipendenti di donare permessi ai colleghi che ne abbiano più bisogno.

La sperimentazione comincerà nel mese di agosto e durerà per tutto il 2018: i dipendenti che assistono figli minori che necessitano di cure per gravi patologie potranno utilizzare, previa richiesta alla direzione aziendale, i permessi (circa 72 ore tra ROL ed ex festività) donati dai colleghi che scelgono di non utilizzarli.
Le richieste avanzate dai lavoratori saranno vagliate da una commissione paritetica, composta da rappresentanti di azienda e sindacali.

L’accordo – spiegano i sindacati – viene incontro a esigenze fondamentali di alcuni lavoratori con gravi problemi familiari e consente di mettere concretamente in pratica gesti di solidarietà che fanno la differenza.

La scelta operata dalla sede Dhl di Orio al Serio di accogliere le esigenze dei lavoratori viene considerata una scelta importante, che i sindacati si augurano possa essere estesa a tutto il gruppo, a livello nazionale. Sono circa 500 i dipendenti Dhl che lavorano nella base logistica di Orio al Serio, un quarto di tutti gli addetti del gruppo presenti sul territorio nazionale.

Ferie donate ai colleghi, Dhl a Orio al Serio fa scuola