Federconsumatori: serve intervento urgente su moratoria mutui per lavoratori in cig

(Teleborsa) – Federconsumatori ha richiesto oggi (12 giugno, ndr) un intervento urgente da parte dell’ABI in merito alla sospensione delle rate dei mutui per i lavoratori posti in Cgi ordinaria o in deroga.

“Sono molte le segnalazioni che stiamo ricevendo da parte di cittadini in difficolta, a cui le banche negano tale sospensione, limitando possibilità di accedere a tale beneficio solo per coloro i quali siano sottoposti al trattamento di cassa Integrazione per 30 giorni consecutivi – ha spiegato Federconsumatori in una nota – Nella grande parte delle aziende, così come previsto dalla legge, il ricorso alla CIG si accompagna allo smaltimento delle ferie arretrate, pertanto in molti casi il datore di lavoro provvede ad alternare o a interrompere la CIG per uno o più giorni, ponendo in ferie forzate i lavoratori”.

“L’interpretazione troppo restrittiva dell’accordo sta creando problemi enormi a migliaia di famiglie che stanno pagando un costo salatissimo per questa crisi – ha afferma Emilio Viafora, Presidente della Federconsumatori – Ritengo che sia interesse di tutti superare questa situazione e sanare un vulnus che sta mettendo moltissime persone in difficoltà.”

L’associazione dei consumatori per tali ragione attende un intervento in tal senso da parte dell’Abi e del Governo, in modo da permettere di inoltrare e accettare le domande anche in caso di CIG per 30 giorni non consecutivi.

“Sarebbe un importante segno in direzione della ripresa del Paese, che consentirebbe a migliaia di famiglie di affrontare con dignità e senza eccessivi sacrifici le gravi conseguenze che la pandemia ha determinato e sta determinando sul piano economico e sociale”, conclude la nota di Federconsumatori.

(Foto: © Fabio Balbi / 123RF)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Federconsumatori: serve intervento urgente su moratoria mutui per lavo...