Fed, ecco le nove previsioni economiche esaminate dal FOMC

(Teleborsa) – La Federal Reserve ha aggiornato oggi le previsioni economiche per l’economia statunitense, mantenendo invariate quelle di quest’anno e del 2019 ed alzando quelle del 2018. Queste stime sono state esaminate e prese in considerazione per la decisione di aumentare i tassi di interesse di un quarto di punto allo 0,75-1%.

In particolare, gli economisti della banca centrale statunitense prevedono una crescita del PIL nel 2017 del 2,1%, come indicato nelle stime del dicembre scorso, mentre il tasso di disoccupazione dovrebbe attestarsi al 4,5%. Nel 2018, il PIL è stato rivisto al rialzo al 2,1% da 2% della stima precedente, con un tasso di disoccupazione fermo al 4,5%. Invariate le stime per il 2019 con un PIL atteso in crescita dell’1,9% ed un tasso di disoccupazione invariato al 4,5%. Per il lungo periodo c’è una previsione di PIL all’1,8% ed un tasso di disoccupazione al 4,7%.

L’inflazione dovrebbe gradualmente riportarsi in linea con il target del 2%. La componente “core”, depurata dalle componenti volatili di energia e generi alimentari, è attesa in aumento nel 2017 all’1,9% dall’1,8% indicato in precedenza.

Dal’anno venturo l’inflazione “core” dovrebbe attestarsi stabilmente al 2%, in linea con il target della Fed e della stima precedente, per ,mantenewrsi su questo livello nel lungo periodo. 

Fed, ecco le nove previsioni economiche esaminate dal FOMC