Fed, Beige Book: salari in aumento ma inflazione sotto controllo

(Teleborsa) – L’economia a stelle e strisce ha continuato ad espandersi a un passo tra il “modesto” e il “moderato” all’inizio del 2018. E’ quanto afferma la Federal Reserve nel suo Beige Book, il rapporto pubblicato ogni sei settimane sullo stato di salute dell’economia statunitense e condotto nei 12 distretti in cui opera la banca centrale USA.

Il documento è stato elaborato tenendo conto di informazioni raccolte fino al 26 febbraio scorso e sarà utilizzato nella prossima riunione della Fed, in programma il 20 e 21 marzo.

La banca guidata da Jerome Powell ha rilevato inoltre una “moderata” crescita dei salari in quasi tutti i distretti, ma l’istituto centrale ha precisato che le pressioni inflattive restano sotto controllo.

Tra gennaio e febbraio c’è stato “aumento notevole dei prezzi dell’acciaio“, dovuto in parte a un declino della competizione straniera in quattro dei dodici distretti della Fed. L’aumento – ha spiegato la banca – è arrivato prima che il Presidente Donald Trump annunciasse la sua intenzione di imporre dazi del 25% sull’acciaio e del 10% sull’alluminio.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Fed, Beige Book: salari in aumento ma inflazione sotto controllo