Fed apre altro canale swap a 7 giorni con le altre banche centrali

(Teleborsa) – La Federal Reserve ha aperto un altro canale di finanziamento in dollari a breve termine mediante un accordo di swap a 7 giorni con la BCE.

Lo annuncia l’Eurotower, spiegando che questi finanziamenti a breve vanno ad aggiungersi a quelli ad 84 giorni annunciati qualche giorno fa, che resteranno accessibili settimanalmente.

Tutto è iniziato lunedì scorso, 16 marzo 2020, quando alcune banche centrali, fra cui Fed, BCE, Bank of England e Bank of Japan, hanno lanciato un’azione coordinata per assicurare liquidità ai mercati finanziari con l’avvio di operazioni swap a 84 giorni in dollari. Successivamente, l’accordo era stato estero ad altre banche centrali: Australia, Brasile, Danimarca, Corea del Sud, Messico, Norvegia, Nuova Zelanda, Singapore e Svezia.

Le operazioni in swap a 7 giorni, che già esistevano, saranno condotte con frequenza ravvicinata (giornalmente anziché settimanalmente) e prenderanno il via lunedì, 23 marzo 2020, fino alla fine del mese di aprile.

“Le linee di swap sono strutture permanenti e- spiega la fed – e costituiscono un importante supporto di liquidità per alleviare le tensioni nei mercati di finanziamento globali, contribuendo così a mitigare gli effetti di tali tensioni sull’offerta di credito alle famiglie e alle imprese, sia a livello nazionale che all’estero.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Fed apre altro canale swap a 7 giorni con le altre banche centrali