FCA svela la nuova 500 elettrica alla Triennale di Milano

(Teleborsa) – Fca ha presentato in anteprima mondiale alla Triennale di Milano la nuova 500 elettrica, prima vettura del gruppo nata full electric. Una decisione presa in seguito all’annullamento del Salone di Ginevra, definita “un gesto importante” dal sindaco di Milano, Beppe Sala. “Nel weekend – ha spiegato Sala – mi ha chiamato l’Ad di Fca, chiedendomi, visto che è saltato il Salone di Ginevra, se si poteva fare a Milano il lancio mondiale della 500 elettrica. Ho risposto: vi faccio i tappeti rossi”.

“It’s time to take action to create a better future”, è tempo di agire per creare un futuro migliore, questo lo slogan scelto da Fca per la presentazione della nuova vettura in una Milano segnata dall’emergenza Coronavirus. “C’era da dare un esempio: Milano non si ferma, l’Italia non si ferma – ha affermato Olivier Francois, responsabile del brand Fiat –. E Fiat non solo non si ferma ma riparte e riparte dalla mobilità urbana elettrica, riparte dal futuro”. Altro segnale importante è il ritorno, dopo 50 anni, della produzione della 500 in Italia con un grande investimento su Mirafiori. “È una scelta non indifferente, con un impatto sociale importantissimo sul nostro paese” ha sottolineato Francois.

Con la nuova 500 Fiat cavalca la sfida, lanciata da normative sempre più stringenti, di una mobilità sempre più sostenibile, connessa e autonoma. “Non comunichiamo i target e i numeri delle vendite, ma vogliamo prenderci la leadership di questo mercato”, ha sottolineato Luca Napolitano, responsabile del marchio Fiat nella regione Emea. “Sugli incentivi mi aspetto una risposta del governo e mi aspetto risposte dai Comuni” ha aggiunto Francois affermando che “non si può investire pesantemente sull’elettrico come abbiamo fatto noi e vivere in un Paese che non è all’altezza della sfida della mobilità”.

La terza generazione della 500, completamente elettrica, grazie alle batterie Lithium-Ion che hanno una capacità di 42 kilowattora, avrà un’autonomia fino a 320 chilometri con ciclo Wltp. Per ottimizzare i tempi di ricarica la vettura è equipaggiata con il sistema fast charger da 85 kilowatt che consente di ricaricare la batteria in tempi molto brevi. Ad esempio, per una riserva di energia sufficiente a percorrere 50 chilometri sono necessari solo cinque minuti. E sempre grazie al fast charger, è possibile ricaricare l’80% della batteria in appena 35 minuti.

La produzione della nuova vettura elettrica partirà a giugno con un prezzo di lancio per la prima edizione fissato a 37.900 euro, e Fca non ne esclude la vendita anche negli Stati Uniti. “In un primo tempo sarà venduta in Brasile già nel 2021”, ha spiegato Francois. Dopo l’anteprima mondiale a Milano, a luglio a Torino ci sarà la presentazione ufficiale mentre ad agosto partiranno le prime consegne in Italia e in Europa.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

FCA svela la nuova 500 elettrica alla Triennale di Milano