FCA sotto pressione in Borsa dopo causa GM

(Teleborsa) – Avvio di seduta negativo per il titolo FCA, che sulla borsa milanese accusa una discesa del 3,31% all’indomani della notizia della causa intentata da General Motors (GM) su presunte tangenti per corrompere funzionari del potente sindacato dei metalmeccanici statunitensi UAW.

Immediata la replica dell’azienda italo-americana, che ha definito “sconcertante” la mossa di GM. FCA “ha fiducia che prevarrà nel difendersi da queste accuse in tribunale e intende avvalersi di tutte le tutele disponibili in risposta a questa causa senza fondamento”.

Sotto pressione anche la cassaforte della Famiglia Agnelli Exor, che registra un ribasso del 2,27%, risultando il secondo peggior titolo all’interno del paniere FTSE MIB dopo FCA.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

FCA sotto pressione in Borsa dopo causa GM