FCA risale dai minimi dopo la revisione dei target

(Teleborsa) – Analisi intraday

La revisione al rialzo dei target risolleva solo parzialmente il destino borsistico di Fiat Chrysler Automobiles 

La casa d’auto italo-statunitense è risalita dai minimi di 6,61 euro toccati alla fine della mattinata, conservando però una perdita dell’1,57% a 6,9 euro.

Oggi il Gruppo ha diffuso il risultato di bilancio e aggiornato il Business Plan 2014-2018.

Comparando l’andamento del titolo con l’indice FTSE MIB, su base settimanale, si nota che Fiat Chrysler Automobiles mantiene forza relativa positiva in confronto con l’indice, dimostrando un maggior apprezzamento da parte degli investitori rispetto all’indice stesso (performance settimanale +4,46%, rispetto a -0,62% del FTSE MIB).

Attesa per il resto della seduta un’estensione della fase ribassista con area di supporto vista a 6,61 e successiva a quota 6,305. Resistenza a 7,22.

Le indicazioni non costituiscono invito al trading.
(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

FCA risale dai minimi dopo la revisione dei target