FCA – Renault, potrebbe esserci una seconda chance

(Teleborsa) – Potrebbe riaprirsi presto il dossier FCARenault, naufragato a giugno sulle rimostranze dello Stato francese e della controllata giapponese Nissan.

Secondo indiscrezioni stampa a far tornare l’interesse per la fusione del secolo nel settore automotive sarebbero stati i conti semestrali deludenti del gruppo transalpino appesantito dalla controllata Nissan, di cui possiede il 43%. A seguito dello scandalo che ha colpito il numero uno Carlos Ghosn, la società giapponese ha penalizzato la controllante, registrando un calo degli utili ed annunciando un imminente taglio di 12.500 posti di lavoro in tutto il mondo.

Renault e Nissan avrebbero dunque avviato colloqui per ridiscutere i termini essenziali della loro alleanza, colloqui che potrebbero includere anche la fusione con FCA per dar vita al primo costruttore di automobili al mondo.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

FCA – Renault, potrebbe esserci una seconda chance