FCA-Renault, per ministro Trasporti Francia fusione “non chiusa”

(Teleborsa) – Sembra allargasi il coro di chi in Francia vede come una buona opportunità la fusione tra i gruppi automobilistici FCA e Renault.

L’ultimo ad esprimersi sulla questione è il ministro francese dei Trasporti Elisabeth Borne che ai microfoni di BFM TV ha detto: “La partita non è chiusa”.

Alla domanda del giornalista Jean-Jacques Bourdin, se i colloqui per una fusione siano tramontati, il titolare del dicastero ha risposto: “Penso non siano chiusi”.

Le parole del ministro dei Trasporti seguono il commento rilasciato dal collega alle Finanze, Bruno Le Maire, il quale nei giorni scorsi aveva sottolineato che una fusione tra FCA e Renault rimane una “buona opportunità“.

Il Gruppo automobilistico italo-americano ha ritirato la scorsa settimana la proposta di mergercon i francesi dopo che il CdA di Renault si era chiuso con un nulla di fatto: un rinvio sollecitato dallo Stato francese, azionista della casa d’oltralpe

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

FCA-Renault, per ministro Trasporti Francia fusione “non ch...