FCA-Renault, Francia chiede ulteriori garanzie

(Teleborsa) – Sono molte le richieste fatte dallo Stato francese a FCA per le nozze con Renault. Mentre si attende la decisione del Board della casa d’auto francese sulla complessa operazione che coinvolgerà anche la giapponese Nissan, emerge che Parigi avrebbe chiesto ulteriori garanzie, allo scopo di difendere gli interessi nazionali ed i livelli occupazionali.

Lo ha detto a Bloomberg un portavoce del Ministro dell’Economia francese, Bruno Le Maire, dopo l’incontro con il numero uno di Fiat, John Elkann nel weekend.

Fra le richieste, il mantenimento del quartier generale operativo a Parigi, un dividendo straordinario per gli azionisti di Renault ed un posto nel Board per un rappresentante del governo.

FCA-Renault, Francia chiede ulteriori garanzie