FCA-PSA, sindacati soddisfatti per lavoratori in Cda

(Teleborsa) – Giudizio al momento positivo da parte dei sindacati italiani sulla fusione tra FCA e PSA. Diversi i commenti che sono arrivati a ridosso dell’annuncio da parte dei due gruppi, a iniziare dalla Fiom che ha ribadito come le priorità siano “la piena occupazione e la salvaguardia di tutti gli stabilimenti” aggiungendo che “la partecipazione diretta di due rappresentanti dei lavoratori nel nuovo cda, uno per Psa e uno per Fca è un fatto innovativo“.

“Per rendere veramente democratica l’innovazione è necessario che siano le lavoratrici e i lavoratori a eleggere i propri rappresentanti. Accanto a questo è necessario un rafforzamento e un rinnovamento delle relazioni sindacali e dei diritti dei lavoratori nel contrattare la propria condizione”, hanno aggiunto Francesca Re David, segretaria generale Fiom-Cgil e Michele De Palma, segretario nazionale Fiom-Cgil e responsabile automotive.

Anche per segretaria generale della Cisl, Annamaria Furlan, si tratta di “un atto importante e davvero positivo che nel nuovo Cda del nuovo gruppo Fca -Psa sia previsto l’ingresso di due membri in rappresentanza dei lavoratori dell’azienda Questo è il modello di democrazia economica che la Cisl ha sempre proposto”.

Stessa soddisfazione è stata espressa dal segretario generale della Uil, Carmelo Barbagallo, che in una nota, ha definito “fondamentale la conferma dei livelli produttivi e occupazionali, anche perché è questo l’unico modo per ripagare i lavoratori”.

“È davvero molto positivo che si preveda la presenza di due rappresentanti dei lavoratori nel board della nuova società che nascerà dalla fusione di Fca e Psa“, ha aggiunto il segretario generale della Uilm, Rocco Palombella, che ha indicato Fca come “un gruppo innovatore nelle relazioni sindacali che confidiamo faccia della responsabilità sociale un tratto distintivo”.

Lato francese, sono state le parole del numero uno di Psa, Carlos Tavares, a rendere omaggio ai sindacati del gruppo, in maggioranza favorevoli alle nozze con Fca, con un sostegno che ha definito “eccezionale“.

“Questa fusione – ha aggiunto in una nota – rappresenta una grande opportunità per raggiungere una posizione ancora più forte nel settore attraverso il nostro impegno a guidare la trasformazione verso un mondo con una mobilità ecologica, sicura e sostenibile e a offrire ai nostri clienti prodotti, tecnologie e servizi d’eccellenza. Sono pienamente convinto che grazie al loro immenso talento e approccio collaborativo, i nostri team saranno in grado di massimizzare le performance con energia ed entusiasmo”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

FCA-PSA, sindacati soddisfatti per lavoratori in Cda