FCA-PSA, dopo l’accordo si lavora a un patto “leggero”

(Teleborsa) – Dopo l’annuncio delle nozze traFCAePSA, la famiglia Agnelli e la dinastia Peugeot iniziano a pensare ad un’intesa per garantire stabilità al nuovo 4° colosso automobilistico mondiale. Secondo alcune indiscrezioni riportate da Il Sole 24 Ore, i grandi soci starebbero valutando concretamente l’ipotesi di un patto parasociale “leggero” tra le due famiglie azioniste per blindare gli assetti della nuova casa automobilistica.

Dalle ricostruzioni fatte dal quotidiano di Confindustria, l’accordo tra Exor e la famiglia Peugeot arriverebbe a blindare il 22,5% del colosso dell’auto nascente. Un peso “che, se la quota dovesse essere mantenuta per tre anni, sarebbe quasi il doppio in termini di diritti di voto”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

FCA-PSA, dopo l’accordo si lavora a un patto “leggero&#822...