FCA mette il turbo grazie a possibile offerta dei cinesi

(Teleborsa) – Giornata di guadagni per Fiat Chrysler Automobiles, che passa di mano con un aumento del 2,38%, superando il listino di riferimento che sale dello 0,43%.

A dare una mano al titolo, le indiscrezioni di stampa secondo cui il partner cinese, Ghangzhou Automobile (GAC), starebbe valutando la possibilità di fare un’offerta per la maggioranza del gruppo. Un ‘interesse, quello del gruppo cinese che, secondo quanto riporta Il Giornale punterebbe dritto al mercato auto USA, e ben poco invece avrebbe a che fare con l’avvio della produzione della Jeep Renegade nel nuovo stabilimento di GAC.

Lo scenario di breve periodo di Fiat Chrysler Automobiles evidenzia un declino dei corsi verso area 6,348 Euro con prima area di resistenza vista a 6,548. Le attese sono per un ampliamento della fase negativa verso il supporto visto a 6,252.

Le indicazioni non costituiscono invito al trading.

(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

FCA mette il turbo grazie a possibile offerta dei cinesi
FCA mette il turbo grazie a possibile offerta dei cinesi