FCA, Manley: “Usciremo da questa crisi più forti che mai”

(Teleborsa) – “Usciremo da questa crisi più forti che mai”. Con queste parole il Ceo di FCA, Mike Manley, ha commentato il futuro della casa d’auto italo-americana durante la conference call sui risultati del 1° trimestre, chiuso con una perdita di 1,7 miliardi.

Il manager ha poi confermato che la crisi generata dall’epidemia avrà un impatto “più significativo” sui conti del secondo trimestre, poiché la pandemia avrà un effetto prolungato sulle attività industriali e commerciali. Nessuna cancellazione per i nuovi modelli a causa del Coronavirus, solo un rinvio del lancio di circa tre mesi.

A proposito del ritiro della Guidance 2020, Manley ha detto che FCA “fornirà un aggiornamento non appena ci sarà una maggiore visibilità dell’impatto complessivo della crisi”.

Il Ceo ha poi confermato che FCA e PSA stanno “lavorando molto bene” per portare avanti il progetto di fusione ed i termini dell’accordo non sono stati modificati. Sarà mantenuta – ha aggiunto – la timeline definita prima della crisi.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

FCA, Manley: “Usciremo da questa crisi più forti che mai”