FCA in pole nel FTSE MIB, Equita alza target price

(Teleborsa) – Seduta decisamente positiva per Fiat Chrysler, che tratta in rialzo del 3,81%.

A fare da assist alle azioni, oltre all’annunciata fusione con Peugeot, Gruppo PSA, la scorsa settimana, contribuisce la decisione degli analisti di Equita di alzare il prezzo obiettivo a 17,10 euro dai 14,50 precedenti. Confermato il giudizio “buy”.

Comparando l’andamento del titolo con il FTSE MIB, su base settimanale, si nota che il Lingotto mantiene forza relativa positiva in confronto con l’indice, dimostrando un maggior apprezzamento da parte degli investitori rispetto all’indice stesso (performance settimanale +22,75%, rispetto a +2,63% del principale indice della Borsa di Milano).

Lo status tecnico di breve periodo di Fiat Chrysler mette in risalto un ampliamento della performance positiva della curva con prima area di resistenza individuata a quota 14,83 Euro. Rischio di eventuale correzione fino al target 14,21. Le attese sono per un aumento della trendline rialzista verso l’area di resistenza 15,45.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

FCA in pole nel FTSE MIB, Equita alza target price